Inaugurazione Showroom WWG, Marzo 2017

La WWG Foundation inaugura il nuovo Showroom a San Gimignano (SI). Sergio Dondoli della Gelateria di Piazza a San Gimignano, Giancarlo Timballo della Gelateria Fiordilatte di Udine e Sergio Colalucci della Gelateria Colalucci di Nettuno, maestri gelatieri organizzatori della Coppa del Mondo della Gelateria e con esperienza trentennale nel mondo della gelateria e della consulenza internazionale, aprono un’area dedicata alla formazione e alla diffusione della conoscenza per i giovani che desiderano essere protagonisti del Gelato Artigianale nel Mondo e lavorare in contesti internazionali: World Wide Gelato.

La nuova sede sarà ufficialmente inaugurata il 25 marzo 2017 dalle 17.00 alle 19.00 in via Via del Castello, 25 a San Gimignano (SI) alla presenza della Sindaco di San Gimignano Giacomo Bassi, Assessori e importanti personalità del mondo dell’arte, della gastronomia e della politica nazionale.
Lo showroom è una casa aperta a tutti, gelatieri, pasticceri, artisti del gusto e neofiti. Un laboratorio di idee, un posto dove diffondere l’arte gastronomica al pubblico e fra professionisti. Un’occasione per lo stimolo di nuove esperienze. I soci fondatori della WWG Foundation, infatti, dall’esperienza della Coppa del Mondo della Gelateria, hanno compreso quanto le commistioni e le contaminazioni siano produttive per una migliore efficacia sul proprio lavoro.
Lo showroom del gelato artigianale, il primo al mondo, si rivolge al pubblico e ai professionisti con l’intenzione di diffondere l’arte del gelato artigianale di tradizione italiana, garanzia di qualità ed eccellenza nel made in Italy. Lo showroom ospiterà inoltre corsi dimostrativi sul gelato artigianale dove il pubblico potrà fare il gelato con l’aiuto di professionisti del gelato.
Un luogo di incontro e formazione, consulenza e franchising, ambientato in un fondo storico del Trecento recentemente ristrutturato, con grandi vetrate che lasceranno vedere dall’esterno la preparazione del gelato, tra volte e capitelli medievali che creano un perfetto background storico per la diffusione del gelato.
“Il nostro obiettivo è quello di diffondere l’arte del gelato artigianale di tradizione italiana nel mondo, partendo dalla storia e dalle materie prime– ha spiegato Sergio Dondoli – Lo faremo in un locale storico di 45 metri quadri lavorando a vista e raccontando i segreti della produzione attraverso corsi, consulenze e con la diffusione di immagini sul gelato, dalla mungitura delle mucche delle mie stalle alla mantecatura”.

UA-88044108-1